Mangiare locale - Qual è il tuo Radius?

Eating Locally - Farmers Market

Shopping a un mercato degli agricoltori è un buon inizio verso mangiare locale.

Molti di noi stanno facendo la nostra parte per condurre una vita più sana con un impatto minimo sull'ambiente. Qualche tempo fa ho appreso di Alisa Smith e JB MacKinnon, che nel 2005 ha iniziato un esperimento di un anno di completamente mangiare locale.

Come con molte idee, non hanno precisato per creare un movimento, invece una sorta di imbattuti in l'idea dopo trovandosi di cibo l'ultimo giorno di un viaggio cabina con amici e parenti nel deserto canadese. A corto di cibo che abbiamo deciso di mangiare fuori della terra. Dopo un pasto di salmone, funghi appena colti e altri alimenti freschi che trovarono, si sono resi conto che per forse la prima volta che conoscevano l'origine completa del loro cibo, dalla produzione al piatto. La loro cena ha avuto un impatto minimo sull'ambiente e potenzialmente lasciato a zero emissioni di anidride carbonica.

Dopo il ritorno a casa degli Smith e MacKinnon intrapreso una missione per identificare l'origine dei loro cibi. La ricerca ha rivelato risultati notevoli. Molti degli alimenti venduti localmente aveva percorso migliaia di miglia prima di finire sul loro tavolo. A volte anche cibi prodotti localmente avevano viaggiato miglia di distanza prima di tornare agli scaffali locali. Molti alimenti prodotti internazionalmente avevano viaggiato tanto tre volte la distanza. Risultati sorprendenti in mano, hanno deciso su un esperimento. Per l'anno prossimo avrebbero mangiare solo alimenti prodotti nel raggio di 100 miglia della loro casa di Vancouver. La loro storia durata di un anno è raccontata in The 100-Mile Diet: A Year of Eating locale .

Ultimamente sono diventato molto più consapevole della provenienza del cibo che acquisto. Ho trovato il modo più semplice per assicurare il mio cibo è fresco e locale, è stato quello di frequentare i miei mercato degli agricoltori di quartiere. Non solo è la mia a basso impatto ambientale, sono sostenere gli agricoltori e le imprese locali. Ho dovuto fare qualche sacrificio in particolare banane che sono coltivati ​​in Perù e Guatemala in questo periodo dell'anno, ma sono stato introdotto per una vasta gamma di nuovi prodotti freschi.

Anche se non ho deciso che cosa il mio raggio è ancora, sono diventato molto più consapevole della provenienza degli alimenti che compro. Le scelte migliori ogni giorno migliorerà l'impatto che abbiamo sul nostro ambiente. Qual è il tuo raggio?

Ascoltate Alisa Smith e JB MacKinnon parlano sul loro 100 Mile Diet avventura sul podcast di biologica Parlando dal dicembre 2007.

Un Gerbera Oggi può mantenere il medico di torno
Lotsa Verde Lasagna
Biofuel Potrebbe Alleggerisci Carbon Footprint di Jet Fuel oltre 80 per cento
A proposito di Keith Lewis

Keith Lewis è il fondatore della Green World 365. La sua visione è quella di ispirare gli altri a fare una cosa ogni giorno per fare un mondo più verde. Egli è anche il fondatore e conduttore di World Picchiata, un programma radiofonico indipendente con sede in California del sud.

Speak Your Mind

Connettiti con Facebook

*